Post inutili

La maggior parte di questi post di cazzeggio è rimasta là

  • Adotta una coppia di fake a distanza!

    foobarLe fake sono creaturine decorative di grande impatto scenico, animano le vostre feste e vi fanno compagnia nei giorni di pioggia.
    Sebbene siano selvatiche si possono abituare con una certa pazienza anche allo stato di cattività, a patto di non fare scenderei il loro tasso sotto i livelli minimi raccomandati.
    Mangiano poco o niente e sanno provvedere in autonomia alla pulizia personale, mentre per abituarle alla sistemazione della tana occorre un breve addestramento con il giornale arrotolato.

    Leggi tutto

  • All being well (molto molto liberamente)

    Ci vediamo quando cadono le foglie

    i nostri cuori saranno tuttaltro che vizzi
    ti terrò tra le mie braccia e ti dirò
    che niente potrà rompere la magia
    Ci vediamo quando la strada è spianata
    quando al guizzo delle candele
    i nostri occhi si confondono
    Ti prenderò quando farà buio
    malgrado tutto non me ne andrò
    va tutto bene

     

    Leggi tutto

  • Borsino dei tormentoni: quando i meme non erano ancora nati

    Sembra che in qualche modo abbia sostituito nella misura in cui, questo per quanto riguarda la parlata un po' su de tono, che il popolino ancora è rimasto al cioè, il cioè imperversa e non cede il mazzo tanto facilmente. Completamente decapitato un attimino, e meno male, mentre intrigante ha subito alterne fortune e per ora sembra in fase di latenza.

    Leggi tutto

  • Cretina

     

    Stavo tornando a casa in macchina, come al solito spersa nei miei pensieri, e a un semaforo mi è caduto l'occhio su un cartello tradale: "VIA ENRICO TOTI".
    Lo leggo distrattamente e penso: Enrico? Ma non era Francesco?

     

    Leggi tutto

  • Diavolerie moderne: gioco a bowling nel salotto di casa

    Stasera ho giocato a bowling. Nel soggiorno di casa mia. Ho vinto, giuro.
    Nel pomeriggio abbiamo comprato un aggeggio che mia figlia desiderava da Natale, non si trovava, era esaurito in tutte le giocherie di Milano. Finalmente è arrivato.
    Si chiama Nintendo Wii, è come una piccola consolle che si attacca al televisore e fa la realtà virtuale. Che a dirlo ci si riempie la bocca, realtà virtuale. E' vero, è proprio vero, è incredibile ma vero. Maneggi una specie di telecomando, nel caso specifico fa le veci della palla, fai tutti i gesti che faresti sulla pista del bowling, solo che invece che mollare la palla rilasci un bottoncino, è molto istintivo, molto fisico, per essere virtuale. E la palla corre, prende la forza, la direzione, gli effetti, tutto quanto e plaf, butta giù i birilli che sembrano proprio veri. Mi scherzavano perchè nel gioco facevo saltare la palla tale e quale sulla pista vera, e strike!
    Se ci penso, dieci anni fa pressappoco mi immaginavo qualcosa di simile in un racconto, che poi non ho mai scritto perché mi sembrava inverosimile, impossibile, irrealizzabile.
    Mai mettere limiti alla fantasia.

    Leggi tutto

  • L'ora più bella

    l’ora più bella è di là dal muretto

    (un verso di Montale)

    Per me l'ora più bella è alla mattina verso le nove: e per te?

     

    Leggi tutto

  • La Donna Camèl si è aggiudicata l'asta!

    il Sole 24 ore, 4/12/2006

    Con un colpo di mano la Donna Camèl si è aggiudicata l'asta del Legalefancazzista al prezzo di 1 lira + 1 euro.
    La notizia è rimbalzata creando scompiglio su tutte le piazze di Digiland.
    Sarà toro o orso? E soprattutto, sarà una buona asta?

    Dopo il rilascio della nota di agenzia i mercati sono piuttosto nervosi e vanno su e giù ma il flop è sempre in agguato e l'instabilità delle quotazioni fa temere un crollo in borsa a causa della paura di una flessione da parte degli operatori finanziari.

     

    Leggi tutto

  • Le belle chiavi

    Avevo scritto questo post il 16 settembre e per combinazione anche oggi è il 16 settembre! Ma dai? Essì, giuro! compivamo tre anni quella volta, ne compiamo 11 oggi, questo blog è uscito dall'infanzia e adesso è un giovanetto pronto per le scuole medie. Quante cose son cambiate da allora: questo post oggi non si potrebbe scrivere perché Google non le dà più le chiavi, che peccato, era un così bel passatempo poterle leggere e soprattutto scriverne! È solo per questo motivo che sto prendendo la certificazione Seozoom, cosa credevi? Edit 16 settembre 2017

     blog compleanno

    Oggi è il compleanno del blog. Ah, come vola il tempo. Tre anni e non sentirseli addosso. Sembrava ieri e invece. Piove, governo ladro.
    Festeggerò il lieto evento pubblicando alcune delle chiavi di ricerca attraverso le quali il mio gentile pubblico è arrivato fin qui, visto che finalmente Libero ha sbloccato a ShinyStat l'algoritmo, evviva! Mi sentivo menomata come blogger e come donna senza questa indispensabile feature. L'hanno fatto tutti, prima o poi, perché io no?
    (Il corsivo è mio)

    Leggi tutto

  • partecipare al torneo di

    VICOLO BECCARIN da Corso Garibaldi

    Caro diario sono al lago e qui a casa non abbiamo internet, cioè non c'è la wifi e quindi non uso il mio mac ma solo il telefonino. Poco male, sono in vacanza e anche se me lo sono portato in spalla fino a qui ne posso fare a meno. Il mio smartphone fa tutto, è bravissimo e mi aiuta a scrivere, suggerendomi parole e frasi nel caso restassi a corto di idee. Questo pomeriggio, per esempio, mi ero messa in testa di postare una serie di foto su instagram, ci sono dei vicoli così caratteristici in questo posto di lago, scorci e cortili, porticati di vecchie case di pietra, ottimi soggetti per foto da vacanza: finalmente anche io posso, e dunque scatto e mi segno i nomi, per poterli poi abbinare. Pompei, Sostre, Beccarin... che nomi caratteristici da aggiungere alla rusticitá dei soggetti. 

    Scrivo e scatto e poi metto in tasca, e quando, dopo cena, lo riprendo in mano per riordinare i materiali, mi trovo un testo che non ho scritto io, questo:

    Ciao cara ti invio invio invio in allegato la fattura di prosecco in frigo per per per la mamma mamma di prosecco in frigo per almeno un paio di prosecco prosecco in frigo per almeno un paio di giorni fa ho fatto a ricordarci ricordarci ricordarci di di

    Leggi tutto

  • Pensierino

    I biologi dicono che la velocità del pensiero umano è normalmente di 230 chilomtri l'ora.

    Leggi tutto

  • Sbussolata

    LdC: adesso spero solo di riuscire a orientarmi nell'universo mondo con le nuove coordinate bussola
    Sc: ma certo
    LdC: mi sento come una bussola vicino alle miniere di ferro dell'isola d'elba
    Sc: bella metafora. a chi l'hai fregata?
    LdC: l'ho inventata adesso. giuro
    Sc: be'. da farci almeno un post
    LdC: eccolo

    Leggi tutto

  • V(u)oto (io voto per riempire il vuoto)

    Solo due parole sul voto, una riflessione che mi è scaturita dall'ottimo post che leggo sul blog di Dario, a sua volta ripreso dal blog di Filosoffessa (di rimando in rimando si diffondono le buone idee: è questo il bello della rete).

    Leggi tutto

 

Il sistema di gestione dei contenuti Joomla e il software di conteggio accessi installato in questo sito utilizzano i cookies per migliorare le funzioni di navigazone. Cliccando sul bottone arancione avrai fornito il tuo consenso e questo avviso non verrà più mostrato. Se non accetti l'uso dei cookies abbandona questo sito web.